Tag

astrofisica

Browsing

Oggi mi è venuta in mente Margherita Hack

Giorni strani, irripetibili nella loro estrema diversità.
Giorni incerti, non si sa come andrà a finire.
Giorni calmi, silenzio intorno, tutto tace nelle zone residenziali.
Però là fuori per molti c’è l’inferno.
In questo contesto mi è venuta in mente Margherita Hack (Firenze, 12 giugno 1922 – Trieste, 29 giugno 2013) , le sue certezze, la sua cultura e determinazione. Una donna fortunata, che credeva in quello che faceva. L’ho incontrata più volte nella mia vita, le ho presentato la sua autobiografia, che parla dei suoi affetti, i suoi valori e le sue passioni, Qualcosa di inaspettato, i miei affetti, i miei valori, le mie passioni (Economica Laterza). Ora che le librerie sono chiuse, si trova però sul web, L’ho anche intervistata. Era un faro. Mi sembra una belle lettura in questo momento di sospensione.

Gli appunti per la presentazione del libro sono del 2004.

L’intervista cha segue è uscita sul Secolo XIX il 27 ottobre 2006

Buona lettura.